Istruzione

AVVISO: PAGAMENTO BORSE DI STUDIO 2021/22

Si comunica che, con riferimento al Fondo unico borse di studio D. Lgs. n. 63/2017, le borse di studio 2021/22 sono attualmente in pagamento.
L’importo della singola borsa di studio è di euro 200,00.
Le famiglie o, se maggiorenni, gli stessi studenti beneficiari possono ritirare il proprio contributo economico presso qualsiasi Ufficio postale del territorio nazionale senza necessità di utilizzare o esibire la Carta dello Studente “IoStudio”, ma semplicemente comunicando all’operatore di dover ricevere la borsa di studio erogata dal Ministero dell’Istruzione e del Merito attraverso la consegna della Carta Postepay “Borsa di Studio” ed esibendo il codice fiscale e documento di identità in corso di validità.

Per tutte le informazioni di dettaglio è necessario consultare il seguente link https://iostudio.pubblica.istruzione.it/web/guest/voucher/

Inizia il doposcuola per l’anno scolastico 2020-2021

L’Amministrazione Comunale comunica che, a partire dal mese di novembre 2020, verrà attivato un servizio di Doposcuola per gli alunni della scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado in condizioni di assoluta sicurezza, nel rispetto delle norme igieniche e di distanziamento, secondo le linee guida ministeriali.

Nel servizio di doposcuola bambini e ragazzi potranno:
dalle 14.30 alle 16 effettuare i compiti sotto la guida di personale qualificato;
dalle 16 alle 17 potranno partecipare a laboratori creativi (ceramica, pittura…) e di animazione (drammatizzazione), gioco libero all’aperto (nell’ orto dei frati-chiostro di san Francesco) e organizzato, uscite programmate (in biblioteca, a teatro, nei musei e vie di Acquapendente per la conoscenza degli angoli caratteristici del nostro territorio).

E’ possibile anche usufruire dei “PACCHETTI DOPOSCUOLA CON IL PRANZO”:
alle ore 13/ 13.15 gli alunni verranno prelevati dai plessi di scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado e accompagnati da un operatore nei locali del Centro Anziani ( da tempo non utilizzati) dove pranzeranno con pasti serviti in lunch –box, fino le ore 14.
dalle ore 14 alle ore 14.30 piccola pausa post pranzo possibilmente all’aria aperta .
– dalle ore 14.30/14.45 alle 16.15 svolgimento compiti seguiti da personale qualificato nelle varie discipline scolastiche.
– dalle 16.15 alle 17.00 laboratori creativi.

Siamo convinti che il doposcuola non si configuri soltanto come un luogo in cui si attua lo svolgimento dei compiti assegnati per casa dagli insegnanti, anche come ambiente ricco di opportunità in cui sperimentare relazioni significative sotto il profilo socio-educativo tra gli stessi bambini e con il personale incaricato.

Sono previsti le seguenti FORMULE DI DOPOSCUOLA:

1. PACCHETTO “ LIGHT”
euro 35 al mese (3 GIORNI A SETTIMANA lunedì-mercoledi-venerdi dalle 14.30 alle 16.00) solo compiti;
euro 50 al mese ( 5 GIORNI A SETTIMANA : dal lunedì al venerdi dalle 14.30 alle 16.00) solo compiti.

2. PACCHETTO “HEAVY”
euro 50 al mese (3 GIORNI A SETTIMANA: lunedì-mercoledi-venerdi dalle 14.30 alle 17 compiti + laboratorio creativo);
euro 80 al mese (5 GIORNI A SETTIMANA : dal lunedì al venerdi dalle 14.30 alle 17.00 compiti + laboratorio creativo).

3. PACCHETTO “ LIGHT” CON PRANZO
euro 113 al mese (prelevamento da scuola +assistenza nel percorso Scuola / Centro Anziani +pranzo +compiti per 3 GIORNI A SETTIMANA lunedì-mercoledi-venerdi dalle 13.00 / Scuola Primaria /13.15 per la Scuola Secondaria di Primo Grado – alle 16)
euro 180 al mese (prelevamento da scuola +assistenza nel percorso Scuola/ Centro Anziani + pranzo+ compiti per 5 GIORNI A SETTIMANA : dal lunedì al venerdi dalle 13.00
Scuola Primaria/13.15 per la Scuola Secondaria di Primo Grado – alle 16.00)

4. PACCHETTO “HEAVY” CON PRANZO
euro 130 al mese (prelevamento da scuola+ assistenza nel percorso Scuola / Centro Anziani + pranzo + compiti + laboratorio creativo per 3 GIORNI A SETTIMANA : lunedì-mercoledi-venerdi dalle 13.00 scuola primaria/13.15 per la Scuola Secondaria di Primo Grado – alle 17)
euro 215 al mese (prelevamento da scuola+ assistenza nel percorso Scuola / Centro Anziani + compiti + laboratorio creativo per 5 GIORNI A SETTIMANA : dal lunedì al venerdi dalle 13.00 scuola primaria /13.15 per la Scuola Secondaria di Primo Grado – alle 17.00)

La collaborazione e il confronto degli educatori operanti nel “ Doposcuola” con gli insegnanti della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado sarà costante, allo scopo di garantire la continuità educativa e metodologica. Il servizio “Doposcuola” sarà avviato nei locali del Centro Anziani di Acquapendente con un minimo di 10 iscritti. A seguire, verranno effettuati gruppi di lavoro nel rispetto del rapporto numerico previsto dalle disposizioni attuative del decreto legge per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Per eventuali chiarimenti è possibile rivolgersi all’Ufficio Istruzione del Comune di Acquapendente telefonando al n. 0763 7309205 o inviando una mail a scuola@comuneacquapendente.it.

Alla presente, si allega il modulo di pre-iscrizione da inviare a scuola@comuneacquapendente.it entro il 28 ottobre 2020.

Il Cons. Comunale Delegato all’ Istruzione e Formazione Giovanile
Gabriella Brenci

Il Sindaco
dott. Angelo Ghinassi

Allegati:

MODULO DI PRE-ISCRIZIONE

LETTERA ESPLICATIVA

Aperte le iscrizioni alla mensa scolastica. Pre-iscrizioni al servizio scuolabus.

L’Ufficio Istruzione del Comune di Acquapendente comunica l’attivazione, in modalità on line con accesso dal sito istituzionale (http://www.comuneacquapendente.it/wpaquesionet/index.php/istruzione/), delle iscrizioni al servizio di mensa scolastica e delle preiscrizioni al servizio di scuolabus per l’anno 2020/2021.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro mercoledì 15 luglio 2020.

Per il trasporto scolastico l’Amministrazione Comunale informa gli utenti che, in attesa di definire le modalità in cui si svolgeranno le lezioni nel prossimo Anno Scolastico e conseguentemente la determinazione della effettiva capacità di trasporto degli scuolabus, la procedura di richiesta di accesso al servizio di trasporto scolastico serve a far conoscere quali e quanti siano gli utenti interessati al servizio per l’anno scolastico 2020/2021. 

Pertanto, al momento gli interessati non sono tenuti a pagare la tariffa prevista per la pre-iscrizione, che sarà corrisposta invece all’atto del pagamento dell’abbonamento soltanto da parte di coloro che avranno effettivamente accesso al servizio.

Per chi è impossibilitato a scaricare la modulistica, per chiarimenti o aiuto nella compilazione della richiesta, il funzionario incaricato dell’Ufficio Istruzione del Comune sarà presente in Biblioteca dal 3 al 15 luglio 2020 il lunedì-mercoledì-venerdì dalle 10.30 alle 12.30.

Pagina per iscrizione mensa

Pagina per iscrizione scuolabus

All’Istituto Tecnico Chimico di Acquapendente si producono creme antibiotiche

E’ di questi giorni la notizia dello sviluppo presso i laboratori dell’ITT Chimico “Leonardo da Vinci” di Acquapendente della prima crema antibiotica a base di olio essenziale di Santolina etrusca.

Il nostro indirizzo Chimica articolazione biotecnologie ambientali – ci racconta il responsabile del progetto Prof. Daniele Bellocchi – ha portato a termine una fase di lavoro importante sulla Santolina etrusca, pianta autoctona e identificativa del territorio aquesiano.

L’olio essenziale estratto dalla pianta è dotato di attività antibatterica contro lo stafilococco della cute (S. epidermidis), un batterio responsabile di malattie cutanee quali follicoliti, foruncoli, impetigine ma anche di patologie più serie quali endocarditi.

La cosa sorprendente è che l’attività inibitoria, osservata per la prima volta nei nostri laboratori, è paragonabile a quella di antibiotici di uso comune quali Zimox e Augmentin. In seguito a questa scoperta abbiamo ricevuto il plauso della Società Chimica Italiana ottenendo la pubblicazione del lavoro svolto sul suo periodico “La Chimica nella Scuola”.

La coltivazione a scuola della Santolina

Da qui è iniziata la coltivazione delle piantine nell’orto botanico e la successiva estrazione dell’olio nei laboratori dell’Istituto, attivando di fatto una filiera interna che inizia con la coltivazione della pianta e termina col packaging del preparato farmaceutico.

Il tutto gestito da studenti che si alternano ogni anno sui banconi del “Chimico”, coadiuvati da un team di docenti che li assistono in ogni fase progettuale e creativa.

Un chiaro esempio di start-up divenuta realtà nel giro di quattro anni di intenso lavoro.

Considerate – continua Bellocchi – che a partire da 15 Kg di Santolina si ottengono appena 10 mL di olio essenziale, una resa all’apparenza irrisoria ma tuttavia in grado di garantire una quantità di olio sufficiente al confezionamento di circa 20 vasetti di emulsione all’1%.

Così è nata la “Santo Cream”, la prima crema antibiotica a base di Santolina prodotta interamente dagli studenti dell’ITT Chimico.

L’emulsione è solo un prototipo, al momento stiamo infatti studiando nuove soluzioni per aumentare l’efficacia battericida della formulazione.

Al Chimico di Acquapendente – ci spiega ancora Bellocchi – prediligiamo una metodologia didattica di “ricerca-azione” che si pone l’obiettivo di agganciare immediatamente le conoscenze teoriche a campi di esperienze, come avviene nella pratica galenica della chimica farmaceutica.

Il laboratorio della scuola

L’entusiasmo manifestato dai nostri studenti verso questa metodologia è stato tale che ci ha “costretti” ad implementare un laboratorio dedicato di chimica farmaceutica, arricchendo l’offerta formativa del nostro Istituto e in particolare dell’indirizzo chimico.

L’esperienza galenica viene poi completata con il tirocinio di alternanza scuola-lavoro che i nostri studenti svolgono annualmente nelle farmacie del territorio.

Un immenso ringraziamento va a chi ha reso possibile tutto questo: alla Dirigente dell’Istituto Luciana Billi che, convinta sostenitrice di una didattica “ricerca-azione”, ci ha supportato e incoraggiato sin dal principio; a tutti i docenti e tecnici del dipartimento di chimica che coordinano i ragazzi in ogni fase della filiera e in particolare: Carmela Dursi, Giuseppe Battellocchi, Pier Luigi Filosomi, Elena Guidobaldi, Chiara Monachino. Infine, grazie all’Amministrazione comunale, al Museo del fiore, al laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologiche dell’ospedale “G. B. Grassi” di Ostia e alla Riserva Naturale di Monte Rufeno per il supporto nella creazione del neonato orto botanico.

La scuola che ricerca, progetta, coltiva e produce. Si può fare meglio?

Un film e un libro per gli studenti nella Giornata della Memoria

In occasione della Giornata della Memoria, lunedì 27 gennaio 2020, il Comune di Acquapendente, l’Istituto Scolastico Omnicomprensivo “Leonardo Da Vinci” e la cooperativa L’Ape Regina, proporranno un’iniziativa dedicata agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado. 

L’evento si svolgerà la mattina al Cinema Olympia con la proiezione di un film di animazione sulla deportazione e sullo sterminio degli ebrei.

Si è scelto un film di questo tipo per destare l’attenzione anche dei ragazzi più piccoli e perché l’uso di immagini disegnate può essere meno traumatico, ma non meno coinvolgente, per ricordare una delle più grandi tragedie che l’umanità abbia conosciuto.

Sarà per tutti una giornata di riflessione su un passato che non occorre dimenticare, soprattutto oggi, che rimangono pochi superstiti a testimoniare sulle violenze subite e su quel massacro. 

Vuole essere perciò un modo per ricordare veramente quelle vicende, in modo non puramente formale, ma una vera e propria lezione di scuola.

La Shoah non è poi così lontana nel tempo e nessun luogo si è salvato da quel dramma. 

A testimonianza di questo sarà presentato dall’autore e distribuito ai ragazzi il libro “Sotto stretta sorveglianza – tracce degli ebrei internati nell’Alto Viterbese”, scritto da Antonio Quattranni, pubblicista e storico locale, oltreché insegnante, volume pubblicato da Annulli Editore.

Sarà un modo per far capire che questa folle disumanità non è stata poi così lontana e per sentirsi così più vicini, più solidali verso questa atroce sofferenza.

Tramandare questa consapevolezza è necessario perché quel pezzo di storia non si ripeta.

Sarà sempre questo il significato profondo della Giornata della Memoria.

Buona la prima! Una bella esperienza di cinema per la scuola.

Oltre 230 tra alunni e insegnanti presenti nella splendida sala del Cinema Olympia di Acquapendente per assistere agli appuntamenti gratuiti di Cinema per le Scuole “Buona la prima!” terminati venerdì 17 gennaio.

Lo scopo dell’iniziativa è stato quello di far nascere l’amore per questo straordinario strumento educativo che è il cinema, cercando di creare un legame tra il mondo della scuola e la sala cinematografica, in modo da favorire i processi di insegnamento e apprendimento.

Due gli attualissimi film proiettati, di grande successo e accattivanti per i bambini, riguardo l’area tematica CINEMA ED EMOZIONI: “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” e “ La Famiglia Addams”.

Ospite d’onore la nota attrice Daniela Giordano che è riuscita a coinvolgere attivamente gli alunni della scuola primaria presenti in un crescente ed entusiasmante dibattito conclusivo.

Daniela Giordano

Ricordiamo che la Giordano, oltre che attrice di teatro, cinema e televisione è anche regista, ideatrice e direttrice di Festa d’Africa – Festival Internazionale delle Culture dell’Africa Contemporanea.
Diplomatasi all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica,ha iniziato una carriera teatrale diretta da grandi registi quali Luca Ronconi, Giancarlo Sepe, Giancarlo Cobelli, Gabriele Lavia.
Ha anche preso parte a molte opere cinematografiche, televisive ed a trasmissioni radiofoniche.
Ha ricevuto numerosi premi, inclusa la Maschera d’Oro come Miglior Attrice nel 1993 .
Ha vinto il premio “Grolla d’Oro” come Miglior Attrice di Fiction nel 2006.
E’ stata insignita della Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana per il Festival Festa d’Africa nel 2009.
Membro della Giuria Internazionale del XVII Festival del Cinema di Damasco, Siria-2009.
Presidente della Giuria Internazionale del XXI Festival Internazionale di Teatro Sperimentale del Cairo, Egitto-2009.
Nel 2016 è stata nominata dal Ministro della Cultura d’Egitto, Membro Permanente dell’High Committeee Of SITFY – International Theatre for Youth.

Presente Gabriella Brenci che, in qualità di Consigliere Delegato alla Pubblica Istruzione e Formazione giovanile del Comune di Acquapendente, ha ringraziato l’attrice per la presenza nella città di Acquapendente sottolineando l’alta valenza formativa del linguaggio cinematografico nelle giovani generazioni , in quanto immediato e altamente comprensibile da bambini e ragazzi di ogni età, perché più confacente ai loro stili cognitivi.

L’Amministrazione Comunale ringrazia il Dirigente Scolastico dell’I.O.L. Da Vinci per la collaborazione, le insegnanti, Anec, Regione Lazio, la Cooperativa L’Ape Regina e il presidente, Emiliano Barberini, per l’impegno mostrato e la dedizione con cui cura, ormai da svariati anni, la gestione del Cinema Olympia, autentico e storico luogo di formazione e di divulgazione della cultura cinematografica nel nostro territorio.

Con la Santolina etrusca al “Chimico” di Acquapendente la scuola si fa impresa: entro ottobre le prime confezioni della crema antibiotica

Prosegue il lavoro dell’Istituto Tecnico “Leonardo da Vinci” – indirizzo Chimica materiali e biotecnologie – sulla Santolina etrusca, pianta autoctona e identificativa del territorio aquesiano.

Conclusa la prima fase di ricerca, che ha ricevuto il commento entusiasta della Società Chimica Italiana ottenendo la pubblicazione del lavoro svolto sul suo periodico “La Chimica nella Scuola”, è iniziata ad opera degli studenti la coltivazione delle piantine nell’orto botanico della scuola e la raccolta della pianta che nasce spontaneamente lungo gli argini del Paglia e torrenti affluenti.

l’orto botanico della scuola

Ciò ha consentito l’estrazione di circa 10 mL di olio essenziale a partire da 15 Kg di Santolina etrusca, una quantità all’apparenza irrisoria ma tuttavia dotata di un elevata attività antibatterica paragonabile a quella di antibiotici di uso comune quali Zimox e Augmentin, attività dimostrata per la prima volta in maniera sorprendente nei laboratori del “Chimico”.

Entro ottobre i ragazzi del triennio, coordinati dal Prof. Daniele Bellocchi, contano di confezionare circa 20 vasetti di emulsione all’1%.
Si tratta della prima crema antibiotica a base di Santolina prodotta interamente all’interno dell’ITT Chimico, lungo una filiera gestita dai ragazzi e che va dalla coltivazione, all’estrazione, all’analisi, alla produzione per finire col packaging del preparato farmaceutico.
Il tutto autoprodotto dagli studenti con il supporto dell’Amministrazione comunale e di concerto con Museo del Fiore e Riserva Naturale di Monte Rufeno.

Un chiaro esempio di start-up divenuta realtà nel giro di 4 anni di intenso lavoro.

il laboratorio della scuola

La crema è potenzialmente attiva contro lo stafilococco della cute (Staphylococcus epidermidis), responsabile di malattie cutanee quali follicoliti, foruncoli, impetigine ma anche di patologie più serie quali endocarditi.
“Quel batterio letale che vive sulla nostra pelle” titolava la rivista “Le Scienze” il 29 novembre 2018, riferendosi a un batterio normalmente innocuo, ma che può causare infezioni resistenti agli antibiotici, anche letali, in soggetti sottoposti a interventi di chirurgia ortopedica.

Le prospettive future riguarderanno da una parte il proseguire della ricerca scientifica con la coltivazione in vitro della pianta nei laboratori di microbiologia dell’ITT di Acquapendente, dall’altra lo sviluppo di un rigoroso business plan e certificati studi clinici per confermare l’attività antibatterica ed ottenere l’AIC (autorizzazione immissione in commercio).

Quando la scuola si fa impresa.

Per saperne di più puoi visitare il sito Le essenze della Tuscia.